Verifica del “Green Pass” per l’accesso sul luogo di lavoro (art. 9-septies D.L. n. 52/2021; DPCM 17 giugno 2021)

dal 15 ottobre 2021

Tutti i lavoratori e tutti gli addetti di ditte esterne e chiunque a qualsiasi titolo acceda per scopi professionali, di formazione, i semplici visitatori e, in generale tutti coloro che NON usufruiscono dei servizi offerti dal Comune ai fini dell’accesso alle sedi comunali, a partire dal 15/10/2021 dovranno esibire agli addetti il QR code (presente nel “Green Pass”) in formato cartaceo o digitale, tenendo a disposizione un documento di identità per l’eventuale riconoscimento

Le attuali previsioni di legge prevedono l'obbligo di verifica del "Green Pass" ed il divieto di accedervi  (con sanzione da 600 a 1500 euro a carico dei trasgressori) a chi ne sia sfornito.

L’informativa completa sul trattamento dei dati personali è QUI visionabile e scaricabile.

Qui il comunicato