"Buoni spesa" per gestione emergenza alimentare COVID-19

Disponibile l'elenco dei negozi abilitati

Per i cittadini (solo se residenti a Ronchi dei Legionari):

Domanda per erogazione buoni emergenza alimentare COVID-19

Criteri per attribuzione buoni emergenza alimentare COVID-19

 

Per gli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari:

Lettera per richiesta adesione esercizi commerciali

Convenzione commercianti per gestione emergenza alimentare COVID-19

 

I soggetti colpiti, rientranti nelle casistiche previste dall’ ordinanza n. 658 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile derivante dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19, possono presentare richiesta per beneficiare di “buoni spesa” per generi alimentari e di prodotti di prima necessità (di seguito definite anche “provvidenze”) da utilizzarsi esclusivamente in uno dei seguenti esercizi commerciali del territorio di Ronchi dei Legionari:

  • Despar, Via Stagni
  • Aspiag Service (Despar), p.le VIII Marzo
  • Bennet, via Pietro Micca, 19
  • Il Tulipano, Via Alessando Manzoni,
  • MAXI-DI, via Garibaldi 3

 

1. A chi è rivolto

Possono fare richiesta le persone residenti nel Comune di Ronchi dei Legionari che si trovano in stato di assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità, per effetto dell’emergenza COVID-19 ovvero:

  1. titolari di attività imprenditoriale, professionale, artigianale, esercizio commerciale, esercizi pubblici, che a causa della situazione sopra descritta ha sospeso la propria attività
  2. dipendenti di attività imprenditoriale, professionale, artigianale, esercizio commerciale, esercizi pubblici, che a causa della situazione sopra descritta ha sospeso la propria attività
  3. Soggetti privi di qualsiasi reddito e/o copertura assistenziale.

 

2. Criteri di concessione delle provvidenze

I buoni spesa per i generi alimentari e prodotti di prima necessità saranno erogati tenendo conto della data e ora di arrivo della domanda.

L’analisi verrà condotta per nuclei familiari e non per individui, sulla base delle informazioni provenienti agli uffici comunali, mediante nota del Servizio Sociale, e alla dichiarazione sostitutiva di cui al successivo articolo 5.

L’erogazione avverrà senza la formazione di alcuna graduatoria o attribuzione di punteggi in base all’ordine di arrivo della domanda, seppur riconoscendo la priorità a coloro che non hanno al momento alcun supporto.

 

3. Entità delle provvidenze

- nucleo familiare composto di n. 1 persona                             € 50,00

- nucleo familiare composto di n. 2 persone                             € 100,00

- nucleo familiare composto di n. 3 persone                             € 150,00

- nucleo familiare composto di n. 4 persone                             € 200,00

- nucleo familiare maggiore di n.  4 persone               € 250,00

 

4. Modalità di erogazione e fruizione delle provvidenze

 

Le provvidenze saranno erogate in forma di buoni spesa del valore unitario di cui all’art. 3).

I “buoni spesa datati e numerati saranno consegnate ai beneficiari tramite mail.

 I “buoni spesa” saranno utilizzabili dal beneficiario presso uno o più esercizi commerciali tra quelli di cui all’elenco pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

L’esercizio commerciale, con cadenza concordata con il Comune, invierà nota riepilogativa comprendente i buoni utilizzati dai beneficiari, corredati degli specifici scontrini.

 

5. Modalità di presentazione della domanda di accesso alle provvidenze

La domanda di accesso alle provvidenze dovrà essere presentata a mezzo mail all’indirizzo indicato sul modulo di compilazione, corredato da copia del documento di identità del sottoscrittore della domanda.

 

COMPILAZIONE MODULO DOMANDA

 

  1. Compilare il modulo scaricabile dal sito del Comune di Ronchi dei Legionari, con i dati richiesti

La mancata compilazione di alcuni campi del modulo, rende nulla la richiesta.

ATTENZIONE: necessario allegare documento di identità valido DPR 445/2000, art. 35 e 45 (fronte/retro se i dati personali sono riportati su entrambe le facciate)

 

  1. TRASMISSIONE DOMANDA DI EROGAZIONE BUONI SPESA

La domanda dovrà pervenire all’indirizzo comune.ronchideilegionari@certgov.fvg.it da casella di posta personale elettronica ordinaria o casella di posta certificata se il richiedente ne è in possesso. L’oggetto della mail dovrà essere “domanda buoni spesa”.

In caso di difficoltà alla compilazione si può fare riferimento all’ufficio assistenza, da lunedì a venerdì dalle 09.30 alle 11.30 allo 0481.477227 e/o al servizio sociale

 

PERIODO DI INVIO DELLA DOCUMENTAZIONE

Per poter rispondere maggiormente alle esigenze delle famiglie e, in base alla disponibilità delle risorse destinate per le misure urgenti di solidarietà alimentare, l’invio delle domande potranno avvenire nei seguenti periodi:

 

  • I invio di richieste: dal 08 aprile al 15 maggio 2020
  • II Invio di richieste: dal 16 maggio al 15 luglio 2020
  • III invio di richieste: dal 16 luglio al 15 settembre 2020

 

6. Controlli

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell’accesso alle provvidenze, anche richiedendo la produzione di specifiche attestazioni, non appena le direttive nazionali consentiranno la normale ripresa delle attività.

Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

 

8. Pubblicità

Il presente avviso sarà pubblicato unitamente al modello di domanda all’Albo Pretorio del Comune di Ronchi dei Legionari e nella home page del sito istituzionale.

 

9. Informativa sul trattamento dei dati personali REG. UE N° 679/2016

 

Il Comune di Ronchi dei Legionari in qualità di titolare del trattamento, tratterà i dati personali conferiti con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento-processo o allo svolgimento del servizio-attività richiesta e, successivamente alla conclusione del procedimento-processo o cessazione del servizio-attività, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori del titolare e potranno essere comunicati ai soggetti espressamente designati come responsabili del trattamento.

Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e seguenti del RGPD).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo all’Autorità

di controllo (Garante Privacy) secondo le procedure previste.